Alla conquista dello star bene

Storie di successo

Il lavoro paga, sempre

Lasciati ispirare dalle esperienze positive dei miei pazienti

  • "Zona lombare bloccata dopo un'escursione in torrente con tuffi e quant'altro. La Dott. Mario mi ha permesso non solo di riprendere l'attività sportiva che prediligo ma anche di dormire finalmente la notte!"
    Giorgio - Torrentista
  • "Dopo aver peregrinato tra vari specialisti per risolvere un dolore acuto alla spalla che mi impediva di allenarmi come volevo, finalmente sono approdata allo studio di Claudia e grazie a lei ho scoperto che..il.problema non era affatto la spalla! Sono stata seguita da una professionista, che dedica il suo tempo e le sue energie al lavoro, per rinnovarsi continuamente e garantire ai suoi pazienti un approccio costantemente aggiornato!"
    Silvia Climber e Trail Runner
  • "Finalmente una fisioterapista specializzata nei traumi e patologie legate all'arrampicata! Sono stato seguito da Claudia a seguito della rottura di una puleggia dell'anulare. Inutile sottolineare come faccia la differenza parlare ed essere compresi da chi conosce e pratica il tuo sport (qualità per niente scontata nell'ambiente degli studi fisioterapici). Grazie Claudia per avermi rimesso a nuovo ed avermi seguito sin dalle prime ore post infortunio!"
    Andrea Climber
  • "Grazie Claudia! Nonostante l'emergenza sanitaria tanto impegno per rimettere a posto un dito distrutto! "
    Marco Climber
  • "Sono stato seguito da Claudia durante il lock down per un leggero dolore ad un dito e per programmare sessioni di allenamento al trave. Non è stato facile fare tutto a distanza ma alla fine, la sua professionalità mi ha permesso di allenarmi seguendo delle schede molto chiare e semplici. Poi finalmente siamo riusciti a vederci, quindi ora sto continuando l'esperienza con lei e continuo a programmare gli allenamenti. Finalmente una fisioterapista a due passi da casa che può risolvere i problemi di noi climbers."
    Alberto Climber
  • "Sono stata seguita dalla dott. Mario per la riabilitazione dopo l'intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore. Oltre al risultato ottenuto lavorando sodo (ora posso fare tutta l'attività fisica che facevo prima dell'operazione senza limitazioni), mi sento di consigliarla perché il suo non è un lavoro, è una missione. Mi ha colpito la grande preparazione,la competenza e l'approccio con cui ha impostato il lavoro da fare. Mi sono affidata a una professionista che mi ha letteralmente rimessa in piedi!"
    Roberta Rugbista

Stiramento dell’unità flessoria: l’infortunio di muscoli e tendini nel palmo della mano

La rottura delle pulegge

Che sia epicondilite? Seconda Parte

Che sia epicondilite? Prima Parte

Lussazione traumatica della spalla

Troppe compressioni per il mio polso?

Memorie di un gomito

Marco e il dolore al piede

Posso aiutarti?

Prendi un appuntamento!